...via co' sti motorini, vvvia!!!

lunedì 1 dicembre 2008

LA DOMENICA SPORTIVA





Ottima giornata sportiva ieri. La Maggica ha vinto 1 a 0 con la Fiorentina con un gol del Capitano (ammazza che giocatore aho!!), la lazie ha perso a bergamo e questo va sempre bene, nel finale della giornata calcistica poi la debacle palermitana del diavolo (per capello di galliani) rossonero ha ancor più magnificato l'ultimo week end sportivo di questo novembre 2008.
Ma ovviamente la domenica non è stata solo sportiva. Il peggio come sempre è il nanogoverno (erano meglio gli hobbit, almeno se magnava tutti), la tassa sky e tutto quello che ci gira intorno.
Riassumendo brutalmente cosa fa il nanaccio? fa difendere a noi proletari il magnate Murdoch, roba da sadici (il marchese de Sade era un pivello).
Praticamente (serenamente e pacatamente) il governo decide di raddoppiare l'iva alle tv satellitari o via cavo (in Italia il 93% sky, 5% mafiaset, 2% altri). Prima mossa di mafiaset: inviare comunicato stampa in cui si lamenta dell'aumento delle tasse che graverà sull'azienda di famigghia (il classico metter le mani avanti) non specificando, ovviamente, quanto incida su mafiaset.
Seconda mossa: aizzare l'house Orgam contro quelli che difendo Murdoch, altro capolavoro.
Mi guardo bene dal dire che non sia giusto che sky paghi il 20% d'iva, è giustissimo. Quello che non va bene è che le aziende che ne guadagnano sono quelle del capo del governo. questo si chiama conflitto d'interessi, punto e basta. Gli scenari sono abbastanza chiari, se passa il governo sbandiererà ai 4 venti che ha fatto pagare le tasse ai ricchi (Murdoch) sapendo benissimo che invece ricadrà sui cittadini, l'iva come tutti dovrebbero sapere ricade sempre sul consumatore finale mai sugli intermediari, in più i consumatori potrebbero scegliere di non abbonarsi a sky perché aumenterà inevitabilmente il canone e quindi tornare all'ovile dell'antenna terrestre o giocare la carta digitale terrestre (di cui il padrone si sa chi è). Mi sembra un giochetto abbastanza perverso ma di sicuro rendimento sempre per la stessa persona. Lui. Il Nano.

Non solo tv ovviamente.
la Nanocard varata come aiuto ai poveri è l'emblema di chi vuol avere la carta di credito senza avere i soldi.
Già da più punti si sente dire che il solo per poterla avere sarà un enorme travaglio burocratico, si narra di moduli più complicati delle dichiarazioni dei redditi, da aggiungere la difficoltà che avranno le persone ad usarla (solo negozi convenzionati e pin da digitare alla cassa).
L'impatto sociale sarà zero ovviamente. ma le persone che riusciranno ad averla la useranno, 40 euri de più alla fine meglio averli che non averli ma il giocare sulla povertà delle persone è da vere merdacce.
Ci aiutano a diventare schiavi, sempre di più e non molleranno mai...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page