...via co' sti motorini, vvvia!!!

mercoledì 18 giugno 2008

LA MIA PRIMA VOLTA....

Per la prima volta nella mia vita mi sono rotto un piede, la cosa non è affatto piacevole. 
non tanto per il dolore che ti procura, nel mio caso, fortissimo all'inizio, quasi assente ora, ma per il senso di dipendenza dagl'altri. 
il massimo che riesco a fare autonomamente è cambiare la tv con il telecomando o usare il pc (sempre che siano a portata di mano).
è frustrante e ti senti un rompi palle incredibile. nella sfiga di farmi male da solo, almeno ho avuto la fortuna non causarmi una frattura grave ma "solamente" il distacco del malleolo, quindi dovrò portare il gesso (salvo imprevisti) "solo" 30 giorni (che culo).
anche farsi la doccia è una rottura di coglioni incredibile, mettersi la busta per non bagnare il gesso, sbrigarsi  xché non si può stare tanto in piedi, asciugarsi in fretta, tutto di fretta in modo che appena uno ha  finito di vestirsi è di nuovo sudato come una bestia e dovrebbe lavarsi di nuovo (e meno male che ancora non fa caldo).  in conclusione di questo breve post, dopo nemmeno una settimana di questa rottura di cazzo già non ne posso più. sarei portato ad una riflessione su quelli che le rotture le hanno più gravi o quelli che purtroppo hanno degli handicap più seri (soprattutto alle persone che se ne occupano), ma il discorso sarebbe troppo lungo e forse non sarei nemmeno in grado di affrontarlo, quindi ve lo risparmio...
speriamo che la metà di luglio arrivi presto!!!
 

1 Commenti:

Blogger ilaria ha detto...

La cosa più importante mica l'hai detta... che ingrato!!!

19 giugno 2008 13:16

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page