...via co' sti motorini, vvvia!!!

martedì 23 settembre 2008

RITORNO AL 1760 - PARTE SECONDA


a breve di distanza dalla "bella storia" della mivar....
..................a grande richiesta (de chi? non se capisce)


IL SUPER IMPRENDITORE!


http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=''Fanculo%20voi%20e%20il%20sindacato''%20Caso%20eclatante%20a%20Salerno&idSezione=868

Leggendo l'articolo su "L'Unità" (giornale di parte a cui uno scoop per vendere non fa mai male) di un imprenditore di cui il dettagliato link sopra, mi sono incazzato.
Non mi sono incazzato per il fatto in se'. Non è dettagliato l'articolo e non conosco la situazione del luogo geografico né dell'ambiente della fabbrica. Quindi non so i lavoratori come stiano. Io so come stavo io. E come stanno altri qui vicino a me. Situazioni di questo genere sono situazioni di merda per chi ci lavora. Non hai diritti. Sei stagionale. Non devi rompere le palle. Sei stagionale. La vuoi la paga? Non rompere il cazzo sennò la prossima volta chiamo un altro. E' questa la situazione dei lavoratori in queste fabbrichette di pezzenti. Da me ce ne sono due simili. Più grandi magari di altre in cui le situazioni sono molto simili. Ce ne saranno sicuramente altre, ma non conosco le cose nei dettagli e non ne voglio parlare. So parlare di quelle che conosco personalmente. Perchè ci ho lavorato e perché qualcuno che conosco, e di cui mi posso fidare, ancora ci lavora.
Quello che accade in queste "fabbriche", come le chiamano qui, non è bello in molti casi per i lavoratori, specialmente se giovani, specialmente se precari. Qui da noi i precari non solo vengono trattati male dai "padroni" (aho mica je menano), però sono ricattucci taciti, le cose che non si dicono ma che tu capisci se ci stai dentro e se ci lavori.
Che fai sabato, lavori? ma mica me va.

sei sicuro?lo sai che poi se 'ncazzano.
ma si incazza chi? ma che "Vonno"? io il sabato non son mica tenuto a venire a lavorare. mi basta quello che prendo.
si c'hai ragione, però devono fa' la produzione e quelli "fissi" non ce vonno venì a lavorà. nei peggiori dei casi "tu je costi de meno de uno fisso"

Tu devi andare a lavorare perché se non vai il sabato c'è la possibilità che non lavori più (almeno in quel posto) tutto l'anno e negli anni a venire. E' questa la realtà che si vive, quella vera, almeno qui da me. Gente di 30/40 anni precaria da 20, che non solo non vede migliorare la sua condizione, ma anzi, la vede semmai peggiorare.
I sindacati non li vogliono più. I padroni, mica gli operai. Gli operai li vorrebbero forti come non mai perchè sanno che un sindacato forte li protegge. E' il sindacato debole e, se vogliamo corrotto, che non vuole. Il sindacato per gli operai deve essere forte "soprattutto" nel ragionamento "berlusconizzato" dell'operaio: "PERCHE'" lo paga. Quindi non spariamo sul sindacato in quanto tale ma su questi "sindacati" , "politici", "imprenditori" e, "giornalisti" vari che non vanno.

L'organizzazione sindacale è fondamentale per "vivere" bene un posto di lavoro. Se il "sindacato" però fa il "sindacato" e soprattutto è protetto da tanti altri "sindacati". E' semplice matematica alla fine. 100 lavoratori organizzati contano più di 1 padrone.
1000 lavoratori contano di più di 10 padroni; se i 100 lavoratori delle 10 diverse aziende fossero coordinate bene non ci sarebbero ricatti, ne sono sicuro. Ma il sindacato è debole, non per colpa sua, o meglio non del tutto. E' sempre stato un sasso nella scarpa dei padroni il sindacato, quindi chi ha il "capitale" ci ha "investito" per renderlo debole, dove ha potuto (è la cosa più semplice) materialmente, soldi? favori? a volte basta tanto poco per comprarsi una persona.
Dove erano più restii propaganda (a livello nazionale) che cade a cascata a tutti i livelli. L'ultimo in ordine temporale è Burlusconi. Da padrone si comporta così con i sindacati e la cosa "fantastica" è che, non solo i padroni come quello sopra citato reagiscono in questo modo, ma anche gli operai, che vedono i sindacati di alitalia diversi dai loro. Oppure uguali, che non fanno un cazzo. Però i sindacati che loro vorrebbero nelle fabbriche molto probabilmente sono gli stessi che vorrebbero i piloti e le hostess. Se trattano male il sindacato nazionale toccheranno anche il tuo e questo non lo renderà più forte, quindi più vicino a come lo vorresti, ma più debole di quanto già non sia.
e non so se è un bene.

alla fine di tutto questo mi rimangono queste domande:


a) La mamma degli imbecilli c'ha un sacco di figli. Sulle ali dell'entusiasmo per il Leader che spara sui sindacati, l'emulo pezzente fa una cazzata.
b) E' un messaggio neppure tanto velato a qualcuno?
c) Mi hanno portato indietro al 1760, ma con vestiti e tecnologie diverse?
d) Mi drogo e ho le allucinazioni?

aiutatemi...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page