...via co' sti motorini, vvvia!!!

venerdì 2 ottobre 2009

Puttane di regime


Ieri sera il "tribuno della plebe" ha organizzato una puntata davvero niente male.
Ospiti in studio: Travaglio, Norma Rangeri (il Manifesto), Maria Latella (amica biografa di Veronica Lario), Emiliano (sindaco di Bari), Porro (vice direttore de Il Giornala house orgam del presidente del consiglio), Belpietro (direttore di Libero), in collegamenteo esterno Bernstein (premio Pulitzer caso Watergate) e l'escort più famosa del momento: Patrizia D'Addario.

Intanto va registrato che per la prima volta Vespa fa il dopo festival, ovvero un controcanto alla trasmissione di Santoro che era appena terminata, una cosa a quanto sembra mai accaduta prima, qualcosa di particolare deve essere successo, o no?

Quindi per la prima volta dopo gli scandali estivi una Tv italiana intervista la protagonista del "più grande scandalo dell'epoca berlusconiana" (Copy Rangero) e Berlusconi e famigli sono in fibrillazione. Primo diktat nanesco: Nessuno del centro(?)-destra vada da Santoro. Riuscito.
Secondo diktat: fermate la trasmissione non può andare in onda intervengono per bloccare la trasmissione: Ghedini, Tarantini, i legali di rai 2, Cicchitto, la banda bassotti, gamba di legno, macchia nera, Bud Spancer, joker, silver surfer e Lex Luthor. Mancava solo "sciaboletta" Scajola in missione negli States. Santoro se ne fotte di tutti e va in onda. E cosa ti combina?
Dice quello che tutti nel mondo sanno tranne il 70% degli Italiani che si informa solo con la tv italiana: che un giovane "imprenditore" per far carriera sapendo i vizi del "drago" (copy Lario) organizza seratine spinte con ragazze a pagamento con il consenso di tutti, "drago" compreso.
Infatti la vera domanda la fa Santoro (e chi sennò Porro?) ed è questa: Patriza ma Berlusconi sapeva che lei era una escort?
Risposta: "si, come lo sapevano tutti".
La D'Addario afferma convinta che Berlusconi sapeva che stava per passare una notte con una puttana sulla base di semplici deduzioni: 1) lo sapevano tutti, anche la Montereale che poi ha ritrattato (ma ci sono le registrazioni in tribunale, quindi vedremo),
2) di solito dopo la nottata pagava Berlusconi ("te l'ha data la busta?")
3) che che ne dica Ghedini ("ne può volere quante ne vuole gratis") la prostituzione vale non solo per denaro ma anche per gratifiche lavorative (veline, comparsate, minstri).

In ultima analisi Berlusconi, ora è ufficiale andava (va?) a mignotte e le paga come tutti e mi sembra anche giusto visto che i soldi ne ha più di tutti.

Due cose ancora di ieri sera la prima: Belpietro è andato a casa si Berlusconi poco prima della messa in onda. Cosa è andato a fare? "Ufficialmente" è stato detto "era un incontro già programmato" e non si spiegherebbe il perché visto che Libero è di proprietà della famiglia Angelucci, che siano allora prestanome di Berlusconi? Addirittura il Messaggero rivela che era andato a spiegare al capo la sua prensenza visto che Berlusconi aveva intimato a tutto il centro(?) destra di non partecipare, cosa abbastanza avvilente per uno che dice sempre di non aver padroni. Per me è andato a concordare con il protagonista della vicenda la strategia difensiva. Non riesce nemmeno ad avere un opinione sua questo "direttore"? Bah.
La seconda: l'intervento di Bernstein.
Interpellato da Santoro sulla situazione della stampa Italiana sembra non voler entrare nel merito dicendo di non conoscere bene la situazione e di non occuparsi della politica interna di un Paese straniero. Finito il suo intervento la trasmissione va avanti fino a quando non chiede di ri-intervenire sparando a palle incatenate contro il governo "ridicolo".
Cosa è successo per far cambiare così repentinamente la sua opinione? senza troppe dietrologie secondo me assistendo allo scempio assoluto delle dichiarazioni dei suo "colleghi" Porro e Belpietro si è fatto rodere il culo e ha dato una lezione di giornalismo ai due lacchè in studio.

Notizia di poco fa boom di ascolti per la trasmissione quasi il 30% di share e oltre 7 milioni di spettatori, forse troppi per una trasmissione che porta voti alla destra, ora è davvero a rischio chiusura.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page