...via co' sti motorini, vvvia!!!

mercoledì 21 novembre 2007

Tanto per dirne una...


Stamattina, mentre venivo al lavoro in macchina, ho incontrato sulla strada l'auto di un'agenzia funebre con una bara dentro. La mia amica Manu è partita automaticamente col segno della croce ed io ho pensato: ma perché la gente si fa il segno della croce quando vede la macchina delle pompe funebri piena? (mentre, ovviamente, si guarda bene dal farlo quando essa è vuota, come se significasse che quindi non esiste un morto a cui dire - per chi ci crede davvero - "che il Signore sia con te".. cosa che sfiora il ridicolo e la più mera superstizione: carro funebre con bara = segno della croce, carro funebre vuoto = grattata di palle???)
Che senso ha, quando nemmeno tu credi all' "augurio" che fai al morto, che senso ha? solo quello di un retaggio che ci portiamo appresso da quando, appena nati, oltre al cartellino col nome, ci hanno incosapevolmente attaccato addosso l'etichetta di cristiani cattolici? Quand'ero più piccola mi sentivo in colpa se vedendo il carro funebre corredato di bara non facevo il padrefigliospiritosanto.. adesso mi ci sentirei tremendamente (nei miei confronti) se lo facessi.
ilaria

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page