...via co' sti motorini, vvvia!!!

domenica 25 gennaio 2009

Regole anglosassoni


Come al solito scandaloso tg1 anche oggi:

spottone di 3 min alla campagna elettorale del Re Media in Sardegna, il vero candidato di cui quasi nessuno conosce il nome, ma a cui io sono legato da piacevoli ricordi culinari, è aiutato a vincere in modo scandaloso da quello che dovrebbe pensare a "sanare" l'Italia e anche da chi lo fa, per ingraziarsi il Re,  invece di "informare" gli italiani che in teoria gli pagano lo stipendio.

E' assurdo che la tanta invocata (sempre dalla destra, nonostante il leader detenga il monopolio assoluto) par condicio elettorale venga violata la domenica alle 13.30, forse nel momento del suo picco di ascolti settimanale (la maggioranza degli italiani ancora la domenica non lavora, ma il leader penserà anche a questo), senza una minima replica dell'opposizione, che poi in Sardegna è maggioranza, visto che il governatore uscente è Soru.

Invece da giornalista vero avrebbe dovuto riportare le dichiarazioni di Soru, finanche per l'audience che gli avrebbero sicuramente portato:

"Oggi è venuto a parlare di un'azienda che ho fondato tanti anni fa e di cui sono orgoglioso. Diversamente da lei, signor presidente, io da 5 anni non me ne sono mai occupato. Non ho fatto leggi ad hoc per me, né per aziende personali".



0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page