...via co' sti motorini, vvvia!!!

venerdì 4 gennaio 2008

L'ARNOLD CHE NON T'ASPETTI



E chi se lo sarebbe mai aspettato? Arnold Schwarzenegger, governatore della California, star di Hollywood, ex mister olimpia è più democratico di molti "democratici" americani e di moltissimi "partitodemocratici" italiani. Su "La Repubblica" di oggi c'è un'intervista all'ex Conan il barbaro che getta (almeno per me) una luce nuova su questo strano "politico".
Dopo una partenza abbastanza scontata sull' America in forma e cazzate simili, sotto le domande precise dell'ottimo giornalista, Marc Hujer di Der Spiegel, il nostro Schwarzy tira fuori dal cilindro risposte degne del miglior politico democratico.
In piena campagna elettorale fa causa a Washington perchè boccia la sua legge sulla riduzione del C02, parla apertamente di tutela assoluta dell'ambiente, riforma sanitaria (già fatta in California), che prevede l'assicurazione obbligatoria universale e non per ultimo che forse appoggerà la candidatura alla casa bianca dell'ex repubblicano ed ex sindaco di New York, Bloomberg, quindi non il partito che lo ha fatto eleggere governatore.
Francamente la mia idea iniziale su Schwarzy governatore era tra le peggiori possibili, e le sue decisioni iniziali, matrimoni gay e via dicendo, avevano confermato tutto, ma ora sono sorpreso. Certo anche ora usa una terminologia molto conservatrice e "partitica" però negli argomenti, quindi nel merito delle cose, ciò che dice è molto interessante.
Non voglio riassumere l'intervista perchè va letta nella sua integrità, specialmente da quelli che si sentono di destra in Italia. Forse avere qui conservatori come Berlusconi, Fini, Casini e compagnia brutta non è proprio la stessa cosa che avere come riferimento politico altrettanti conservatori sì, ma con "cervello".

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page